EsperienzeParco Spina Verde e Castel Baradello
Cava di Camerlata e Castel Baradello
Cava di Camerlata e Castel Baradello

Itinerario speciale con visita a due dei siti più significativi del Parco Regionale Spina Verde: la Vecchia cava (normalmente inaccessibile) e il Castel Baradello di Como, costruito dall'Imperatore Federico Barbarossa.
Visita guidata a cura di "Slow Lake Como" con partenza da Piazza Camerlata.

  • Visita la Vecchia cava, "Cuore inaccessibile della Spina Verde"
  • Attraversa il Parco Regionale Spina Verde per raggiungere il Castello
  • Emozionati tra le antiche mura del Baradello, custodi di storia, leggende e misteri
  • Ammira la mostra di arte contemporanea allestita nell'antica torre
  • Scopri la vista mozzafiato a 360° su Como e il suo Lago
Descrizione dell'esperienza
Una visita guidata circondati dal "Parco Regionale Spina Verde", alla scoperta di due significativi siti, ricchi di storia e bellezza.

La Vecchia cava, il "Cuore inaccessibile della Spina Verde", un luogo affascinante e misterioso, nascosto dietro una parete rocciosa. Una cava di arenaria da dove per millenni si è estratto il materiale prezioso che i comaschi di tutte le epoche hanno utilizzato per i loro più importanti monumenti.

Il Castel Baradello, simbolo della città costruito dall’Imperatore Federico Barbarossa, dalla cui torre si gode un panorama mozzafiato sulla Città e il primo bacino del Lago: quando raggiungi il punto più alto ti sembra di volare sospeso tra l'incredibile paesaggio.

Immerso in uno scenario naturale spettacolare, il Castello ha una storia secolare, su di lui si narrano famose leggende ed è stato testimone di eventi fitti di mistero. Pochi ne conoscono però le vere origini e sanno com'è stato realizzato: lo scopriremo alla Vecchia cava, normalmente chiusa al pubblico, dove tutto ha avuto inizio.

Un tour emozionante, coinvolgente e interessante, che garantisce un’incredibile immersione nella storia, nella natura e nell’anima del territorio.
> Altre informazioni
Hai bisogno altri dettagli o hai qualche dubbio?
Consulta le nostre FAQ
Prenotazione
< Torna indietro