Il Ramo Orientale

Il Ramo Orientale

14Set

slowlakecomo-51La sponda orientale del Lago di Como è un susseguirsi di paesi pittoreschi e ricchi di storia. Si tratta di un’area ideale per chi intenda approfondire la conoscenza del territorio, alternando relax e visite culturali. Le stagioni dell’anno offrono paesaggi diversi, ora allegri e movimentati, ora malinconici e riposanti.

Nel comune di Mandello del Lario meritano una sosta i complessi religiosi della Madonna del Fiume e la chiesa di San Giorgio. Il primo fu realizzato tra il 1624 e il 1627, a seguito dell’esondazione del fiume Meria. La chiesa di S. Giorgio è invece un tempietto romanico che ospita una particolare e rara serie di affreschi altomedievali dedicati alla cultura popolare della morte: l’intento è illustrare il programma di salvezza per l’umanità in contrapposizione ai vizio e al peccato rappresentati sul prospiciente affresco dell’Inferno. La leggenda vuole che sia stata fondata da un crociato, secondo alcuni addirittura da un monaco dell’ordine dei Templari. Ancora a Mandello, il Museo della Moto Guzzi racconta la storia della mitica motocicletta lariana.

L’itinerario può proseguire  a Lierna con il piccolo nucleo medievale di Castello, che mantiene nell’impianto il carattere militare di baluardo fortificato. Lierna è inoltre, con le sue due spiagge, chiamate  a Riva Bianca e la Riva Nera, un centro estivo di villeggiatura tra i più frequentati del lago.

Sulla sponda opposta del lago si sviluppa la selvaggia Costiera degli Olivi. La prima parte, di fronte alla città di Lecco,  comprende  il grazioso centro di Malgrate caratterizzato da una romantica passeggiata e dalle presenza di locali tipici in grado di soddisfare qualsiasi curiosità culinaria sulle specialità dell’area. Percorrendo la strada lungo la riva del Lago, in direzione Bellagio, si raggiungono tranquilli angoli e numerose spiaggette  frequentate dai bagnanti soprattutto durante l’estate. Onno, Vassena e Limonta sono le frazioni di Oliveto Lario, che deve il suo nome alla coltivazioni di piante che producono un saporito olio.

Questa è una sintesi dei luoghi e monumenti più noti. Per approfondire e cogliere l’anima profonda del territorio, sorprenderti scoprendone gli aspetti meno noti, viverla con tutti i tuoi sensi puoi prendere parte a uno dei nostri itinerari, eventi o corsi.

About Author